ATTUALITÀ

HomeMagazineTerritorioAttualità

Via alla pulizia meccanizzata delle strade a Palermo: i percorsi con nuovi divieti di sosta

Programmati i primi dieci itinerari di spazzamento meccanizzato delle strade di Palermo: ecco gli itinerari per non lasciare le auto in sosta negli orari di pulizia

Balarm
La redazione
  • 27 agosto 2020

Una macchina per la pulizia meccanizzata delle strade

Partiranno entro un mese i primi dieci itinerari di spazzamento meccanizzato delle strade di Palermo ad opera di Rap. Le operazioni cominceranno man mano che saranno installate le segnaletiche di divieto di sosta, con il supporto di AMAT e della Polizia Municipale per la rimozione e le relative sanzioni delle vetture lasciate a intralciare il lavoro delle spazzatrici.

Saranno novanta le strade coinvolte, corrispondenti a oltre una quarantina di km. Le spazzatrici utilizzate ogni notte saranno due, dal lunedì al venerdì.

Per consentire un efficiente e ottimale servizio di spazzamento meccanizzato, la carreggiata stradale dovrà essere sgomberata da tutti i veicoli in sosta. A tal fine, fatta eccezione per le vie o tratti delle stesse in cui sono vigenti dei divieti di sosta permanenti (0:00-24:00) e/o divieti di fermata, già presenti a vario titolo (sicurezza stradale, luoghi sensibili e altro), il Servizio Mobilità Urbana del Comune ha istituito il divieto di sosta temporaneo, ambo i lati, con rimozione coatta dalle ore 21:00 alle ore 03:00 del giorno successivo nelle vie e piazze appresso indicate. La frequenza è settimanale.



Ecco strade e calendario settimanale

LUNEDÌ
Itinerario N.1 - via XX Settembre, via Corleo Simone, via Daita Gaetano, piazza Sturzo Luigi, via Scinà Domenico (Sturzo – Turati), via Turati Filippo, via Puglisi Bertolino Giuseppe, piazza Nascè Francesco, via Carini Isidoro, via Calvi Pasquale, via delle Croci, piazza Crispi Francesco, via dei Cantieri

Itinerario N.2 - via Principe di Paternò, via Liszt Franz, piazza Strauss Riccardo, viale Galileo Galilei, via Pacinotti Antonio

MARTEDÌ
Itinerario N.3 - via Tasso Torquato, via Foscolo Ugo, via di Marco Domenico, via Sabotino

Itinerario N.4 - via Garzilli Niccolò, via la Lumia Isidoro, via Castriota Giorgio, vicolo Ucciardone, via del Bersagliere, via dell'Artigliere, piazza Leoni, via Cirrincione Andrea, via Giusti Giuseppe, via Rapisardi Mario, piazza Boccaccio Giovanni, via Albanese Enrico, via Sandron Remo, via Ferro Luzzi Giovanni, via Amari Emerico

MERCOLEDÌ
Itinerario N.5 - via Sicilia (Lazio - IV Novembre), piazza IV Novembre, via Isonzo, via di Giovanni Alessio, via Alfieri Vittorio, via Pirandello Luigi, via Petrarca Francesco, via Pipitone Federico Giuseppe, via Notarbartolo Emanuele, piazza Boiardo Matteo Maria, piazzale Lavagnini Bruno, via Di Maria Eugenio Generale.

Itinerario N.6 - via Imperatore Federico, via Sampolo, via Duca Della Verdura, via Laurana Francesco, via Alessi Giuseppe, via dell'Autonomia Siciliana.

GIOVEDÌ
Itinerario N.7 - via Marchese Ugo, piazza Scalia Luigi, via Mattarella Piersanti, via Leopardi Giacomo, viale Scaduto Francesco
piazza Unità d'Italia, via Di Blasi F.P. (B. Giuliano - unità italia), via d'Annunzio Gabriele, viale Giuliano Boris, viale Piemonte, piazza Restivo Franco.

Itinerario N.8 - piazza San Francesco di Paola, piazza Amendola Giovanni, via Sammartino, via Dante, piazza Stazione Lolli piazza Principe di Camporeale.

VENERDÌ
Itinerario N.9 - via Sciuti Giuseppe, via Terrasanta, piazza Diodoro Siculo, via Dalla Chiesa Carlo Alberto Generale, viale Marchese di Villabianca, via Marchese di Roccaforte, piazza Don Bosco, via Di Giorgio Antonino Generale

Itinerario N.10 - via Principe di Villafranca, piazza Mameli Goffredo, via Rizzo Ammiraglio, via Don Orione, via Rabin Isaac
largo Sellerio Antonio, via Luther King Martin, via Sadat Anwar, piazza Cascino Antonio Generale.

Oltre a questi itinerari la RAP assicurerà degli itinerari suppletivi, sempre in turno notturno, che copriranno via Cavour, via Roma fino alla stazione centrale e strade limitrofe.

Rap assicurerà, inoltre, altri dieci itinerari di spazzamento meccanizzato sia in turno antimeridiano che pomeridiano per la copertura di almeno due itinerari a circoscrizione, con una superficie così complessiva di 80 Km.

ARTICOLI RECENTI