BANDI E OPPORTUNITÀ

HomeInformagiovaniBandi e opportunità

Vince chi ha il balcone più bello: il concorso (all'ultimo fiore) in un borgo delle Madonie

Un'iniziativa di promozione culturale e turistica per riqualificare e rendere più bello il borgo. L'iscrizione al concorso è gratuita e c'è tempo fino al 24 giugno per partecipare

Balarm
La redazione
  • 11 giugno 2022

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori

Geraci Siculo

Un’immagine curata è sempre un ottimo biglietto da visita, e non solo. Vivere o soggiornare in un posto bello da vedere rende la qualità della vita migliore per tutti gli abitanti.

Lo sanno bene a Geraci Siculo, dove anche quest’anno è stato riproposto il concorso “Balconi, vicoli e angoli in fiore 2022”. Un’iniziativa che riscuote sempre un largo consenso da parte dei residenti ma anche da parte di chi si trova nel borgo del Palermitano in vacanza.

Obiettivo è quello di riempire di fiori tutti gli angoli possibili e inimmaginabili del borgo madonita. Le decorazioni floreali di finestre, balconi e vicoli, quindi, diventeranno quindi attrattiva naturale per i turisti che visiteranno il borgo.

L'idea del concorso nasce con l'intento di migliorare, in modo naturale, moltissime zone della cittadina. Ma serve anche per stimolare i residenti a dedicarsi ad attività che possano rendere più "colorato" il comune di Geraci Siculo.



«Non è solo un mero concorso - dice il sindaco di Geraci Siculo, Luigi Iuppa - ma è anche una bellissima attività di promozione culturale e turistica dei nostri luoghi, di riqualificazione del centro storico, di pulizia e decoro urbano».

Al concorso possono partecipare tutti i residenti che hanno la passione per i fiori e per il verde che hanno voglia di decorare scorci e angoli del borgo. Si potranno anche usare attrezzi e oggetti dell'agricoltura antica, per far rivivere il patrimonio etno-antropologico del passato.

Non si potranno usare fiori recisi o di plastica. Valgono, invece, piante ornamentali, aromatiche o di altre specie, annuali o perenni, erbacee o arbustive, con preferenza per quelle fiorite.

Come partecipare
L'iscrizione al concorso è gratuita e il termine massimo di presentazione delle istanze è fissato alle 12.00 del 24 giugno. Due le categorie previste: “balconi in fiore” e “vicoli e angoli in fiore”.

Ci si potrà iscrivere ad una sola categoria in concorso. La giuria, composta da tre persone, sarà selezionata dal sindaco. Ai vincitori verranno regalati voucher da utilizzare all'interno delle attività di Geraci Siculo per l'acquisto di piante, terriccio, piccoli attrezzi da giardino, vasi in terracotta.

Parallelamente il Comune ha organizzato un altro concorso, dal titolo "Orto fai da te" con l'obiettivo di incentivare e stimolare, in particolare nei giovani, la realizzazione delle coltivazioni urbane. Anche in questo caso l'iscrizione al concorso è gratuita e il termine per la presentazione delle istanze è stato fissato alle ore 12.00 del 24 giugno.

La giuria, per stabilire il miglior orto urbano, valuterà la varietà di colture, l'ordine di impianto, ma anche l'originalità del lavoro e l'uso di attrezzature tradizionali. Saranno tre i premi assegnati, anche in questo caso in voucher per l'acquisto di piante, sementi e attrezzature da utilizzare preso le attività commerciali di Geraci Siculo.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE