MUSICA

HomeMagazineCultura

"Neverending": Alessandra Salerno canta Gino Paoli tra sogno e autoharp

"Neverending" è il riarrangiamento di "Senza Fine" di Gino Paoli realizzato dalla cantante Alessandra Salerno, accompagnato da un video onirico e colorato

Balarm
La redazione
  • 8 novembre 2017

Una canzone che regala sorrisi, una carezza per l'anima che emoziona anche grazie alla voce intensa di Alessandra Salerno: è "Neverending", adattamento della nota "Senza Fine" di Gino Paoli, un riarrangiamento che è anche un tributo all'autore.

Grazie alla trascrizione realizzata dal cantautore Sergio Beercock dell'unica versione inglese esistente e riconosciuta dagli editori di Gino Paoli, la cantante ha dato vita a quello che è il primo singolo dell'Ep digitale, il quale precederà l'uscita del nuovo disco.

Il brano, che è stato registrato negli spazi di Blackstor Recording Studio, conta anche sulle note della fisarmonica di Ruggiero Mascellino ed è stato mixato da Massimo Scalici.

È inoltre accompagnato da un video colorato e onirico, realizzato dalla Uni-On Production.

articoli recenti