ATTUALITÀ

HomeMagazineSocietàAttualità

"Case a 1 euro" nella Valle dell'Alcantara: parte la vendita in un altro borgo medievale

Obiettivi sono il recupero e il rilancio turistico del centro storico di uno dei borghi più belli d'Italia, mettendo all'asta immobili inutilizzati, partendo dal prezzo simbolico di 1 euro

Balarm
La redazione
  • 8 marzo 2022

Castiglione di Sicilia

Castiglione di Sicilia ha dato ufficialmente il via al progetto "Case a 1 euro". Il Comune di uno dei borghi più belli d'Italia ha pubblicato il bando per la vendita all'asta dei primi due immobili.

Un'iniziativa che ha come missione il recupero del centro storico, mettendo all'asta immobili di rilievo culturale ma inutilizzati, partendo dal prezzo simbolico di 1 euro, così da incentivare la ristrutturazione e il riutilizzo. Tra gli obiettivi prinicipali c'è la valorizzazione di alcuni quartieri storici, come la Giudecca, ed altri caratteristici angoli del borgo medievale che vuol ritornare ad essere turisticamente attrattivo.

Ad aggiudicarsi ciascuna casa sarà l'offerta più vantaggiosa tra quelle pervenute aIl'amministrazione comunale. Gli interessati possono partecipare presentando domanda entro le ore 13:00 del 27 marzo 2022.

Si parte con i primi due immobili del centro storico, ma già si lavora per i successivi lotti da porre in vendita. Come vi avevamo annunciato in un articolo precedente di presentazione del progetto, in totale a Castiglione sono 937 le unità abitative abbandonate che si potranno comprare.
Adv
In questi mesi sono giunte migliaia di richieste da tutto il mondo. D'altronde, stiamo parlando di uno dei gioielli medievali più affascinanti della Valle dell'Alcantara nel suggestivo territorio del Parco del'Etna.

«In questi anni insieme all'amministrazione comunale ed in particolare all'assessore all'Urbanistica Filippo Giannetto, abbiamo lavorato costantemente per promuovere questa iniziativa - dice il sindaco Antonio Camarda - Castiglione di Sicilia è il quarto paese, nel territorio del Catanese, per flusso turistico. Ci troviamo immersi nella valle dell’Alcantara e tra i terreni che circondano il vulcano. Ci sono qui oltre sessanta produttori di vino in un angolo di Sicilia che è forse tra i più ricchi».

«Case a 1 euro rappresenta un momento importante della visione progettuale dell'amministrazione comunale che si pone l'obiettivo , sicuramente ambizioso, del rilancio del centro storico come fulcro di un territorio unico che vede nelle eccellenze vitivinicole, nell'Etna e nell'Alcantara dei fortissimi attrattori per i viaggiatori di tutto il mondo. Crediamo fortemente che questo, insieme ai tanti progetti messi in campo,possa contribuire a costruire lo sviluppo, di cui tutti parlano, ma a cui pochi lavorano realmente» dice l'assessore comunale Filippo Giannetto.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE