EDITORIA

HomeMagazineCultura

"Come laurearsi velocemente e con voti alti" e non è uno scherzo: è un libro vero

Lo hanno scritto, esperienza dopo esperienza, errore dopo errore, Nicola Guarino e Attilio Cordaro, due ex studenti-lavoratori dell'Università di Palermo

Balarm
La redazione
  • 8 febbraio 2018

Nicola Guarino e Attilio Cordaro

Per alcuni studenti andrebbe addirituttura istituzionalizzato e, per altri, andrebbe distribuito gratuitamente alle matricole: Nicola Guarino e Attilio Cordaro, due ex studenti-lavoratori di Palermo, hanno pubblicato da meno di un mese il loro libro "Come laurearsi velocemente e con voti alti: anche se non puoi seguire tutte le lezioni e senza rinunciare alla tua vita sociale".

È decisamente una guida pratica, tratta esclusivamente dalla loro esperienza personale, che rivela tutti i segreti, le tecniche e le strategie che hanno permesso ai due ragazzi di velocizzare il loro percorso universitario e laurearsi praticamente in tempo e con voti alti, anche se studiavano e lavoravano contemporaneamente e avevano meno tempo rispetto ai loro colleghi.

I due autori sono volti noti a Unipa perché hanno fondato il portale Appunticondivisi.com, il primo in Italia che fa da hub per la condivisione di appunti, domande d’esame, riassunti, registrazioni audio delle lezioni, slides e tutto il materiale possibile e immaginabile.

Di fatto in questo modo stanno continuando il loro percorso di supporto agli studenti, ma cosa rappresenta esattamente questo libro? Cosa contiene al suo interno? Quali sono i vantaggi che leggerlo produrrà sul percorso degli studenti che ne scopriranno i contenuti?

Racchiude tutte le informazioni che Nicola e Attilio hanno scoperto, testato e accumulato durante il loro percorso universitario (errore dopo errore) e sopratutto dopo più di 60 esami universitari in due.

Ogni singola pagina di questo libro rappresenta uno spaccato netto e preciso di come funziona il sistema universitario e spiega cosa uno studente deve fare per non rimanere ingabbiato all’interno di esso, sfruttandolo invece a proprio vantaggio per entrare prima e meglio nel mondo del lavoro.

Un libro scritto con un linguaggio molto semplice che vuole aiutare gli studenti a risolvere una volta per tutte i problemi che attualmente lo costringono a procedere a passo di lumaca.

Ma i due Autori non si sono limitati solamente a questo: all’interno del libro, infatti, è stato inserito un link segreto che consentirà soltanto a chi acquisterà il libro, di accedere a un’area segreta che contiene sette bonus aggiuntivi e, dicono, di alto valore, che stanno già aiutato tanti studenti a aumentare la propria media.

Ma cos’è che impedisce ad uno studente universitario di laurearsi velocemente e con voti alti? A discapito di quello che generalmente si pensa, non è la mancanza di impegno il principale ostacolo di uno studente.

Quello che molti non sanno - dicono gli autori nel loro libro - è che studiare duramente non basta per ottenere risultati all’Università, e questo perché ci sono tantissimi fattori (nascosti) che remano contro la resa universitaria di ciascuno studente.

Luoghi comuni, comportamenti, convinzioni errate sugli esami universitari relative a come si studia, cosa bisogna fare per prepararsi al meglio per gli esami, quando sia meglio studiare e quando non farlo, quanto la memoria sia importante per superare un esame o addirittura cosa studiare per gli esami, sono tutti elementi che gli studenti universitari senza loro colpa rischiano di fraintendere.

Ed ecco che non inquadrare correttamente ognuno di questi elementi è il principale ostacolo che rema contro di loro e non gli consente di ottenere i risultati che desiderano.

Nel libro Nicola e Attilio entrano nel dettaglio di ognuno di questi aspetti, analizzandoli in modo preciso, profondo, incisivo e con precisione chirurgica.

Lo studente viene preso per mano e portato a scoprire il vero mondo di cui fa già parte, ma questa volta visto con gli occhi di chi ne ha capito le logiche e ha elaborato degli strumenti che lo hanno reso una macchina supera-esami pronta a fare il botto a ogni sessione.

articoli recenti