PERSONAGGI

HomeMagazineTerritorio

L'incontro c'è stato ma (per ora) la Dell'Aria resta sospesa: Salvini è andato dalla prof

Salvini ha incontrato la professoressa Rosa Maria Dell'Aria: il provvedimento non viene sospeso, ma - a quanto pare - si sta lavorando ad una soluzione

Alessia Rotolo
Giornalista
  • 23 maggio 2019

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini e la professoressa Rosa Maria Dell'Aria

Malgrado il buon esito dell'incontro avuto in prefettura a Palermo tra la professoressa Rosa Maria Dell'Aria, il ministro della Pubblica Istruzione Marco Bussetti e il ministro dell’Interno Matteo Salvini il provvedimento disciplinare a suo carico non viene - al momento - ritirato.

«Il colloquio è stato molto sereno e disteso: abbiamo discusso di tante cose, soprattutto della funzione docente». Così la professoressa Maria Rosa Dell’Aira, al termine dell’incontro ha risposto ai giornalisti che le chiedevano come fosse andata.

«Il Ministro ha chiarito questo aspetto: non ha potere sulle decisioni del provveditore. Però si sta lavorando per una soluzione che concili - ha aggiunto la professoressa - Al momento la sospensione non viene ritirataNel corso dell’incontro è stato messo in rilievo quanto il nostro impegno di docenti sia veramente funzionale alla formazione dei giovani e ha potere creare i presupposti perché la società sia giusta, accogliente, tollerante nei confronti degli altri e rispettosa del pensiero di tutti».

La docente, sospesa dal dirigente scolastico regionale dopo che i suoi alunni in un elaborato hanno paragonato il decreto sicurezza alle leggi razziali - ha raccontato di aver detto a Salvini che: «Noi docenti vogliamo formare giovani che siano attenti ai diritti e ai doveri e che siano consapevoli. E questo pensiero è stato condiviso dai ministri e ben accolto. Sono contenta del confronto e dei chiarimenti. Si sta lavorando per arrivare a una soluzione del problema, particolare. Tornerò a scuola il 27, si sta lavorando per la soluzione».

Conferma giunge anche dal ministro Bussetti, uscito a incontrare i giornalisti con la professoressa: «I tecnici lavorano anche se il ministro non può intervenire. È stato colloquio e sereno. La soluzione verrà trovata al più presto anzi è già stata individuata».

Leggi anche Leggi anche "Gli studenti del Vittorio Emanuele III delusi: dopo le promesse Salvini diserta l'incontro" e "Nel giorno delle Stragi le scritte a Palermo: Chi di barconi ferisce, di balconi perisce".

articoli recenti