CLASSICA/1

HomeMagazineCulturaMusica

Ensemble Terra d’Otranto, al via “Palermo Musica Antica”

  • 6 febbraio 2004

L’Associazione Orchestra Barocca Siciliana inaugura la propria stagione concertistica “Palermo Musica Antica” con il concerto dell’ensemble Terra d’Otranto, che, diretto da Doriano Longo, presenterà sabato 7 febbraio alla Chiesa di Maria SS. della Catena (corso Vittorio Emanuele 31 a Palermo) lo spettacolo “Mila, Mila Dòdeka”, alle ore 21.15. Costituito da tutti musicisti specialisti in strumenti antichi, il gruppo in questione – formato da violino, due chitarre spagnole, tiorba, percussioni e due voci femminili (impegnate anche nelle danze dei “tarantolati”) – ha approfondito lo studio dei legami fra musica colta e popolare, con particolare attenzione alle espressioni musicali di origine terapeutica e rituale, acquisendo in repertorio “lamenti, tarantule, pizziche e passacaglie”.

Domenica 29 febbraio, presso la Chiesa dei SS. Quaranta Martiri alla Guilla (via Gioeni, nel quartiere palermitano del Capo), l’Orchestra Barocca “Les Eléments” eseguirà invece tre impegnative pagine di J. S. Bach, il "Concerto in La minore per violino BWV 1041", il "Concerto in Re minore per due violini BWV 1043" ed il "Concerto in Sol minore per flauto traverso BWV 1056", nonché, di Telemann, il "Concerto in Re maggiore per quattro violini". Domenica 28 marzo, ancora nella Chiesa di Maria SS. della Catena, sarà la volta di due solisti, Paolo ed Alberto Grazzi, rispettivamente all’oboe barocco ed al fagotto barocco, accompagnati dalla Banda degli Anciuti del Conservatorio “A. Scontrino” di Trapani, per eseguire musiche di Purcell, Fasch, Boismortier.

L’ultimo incontro in programma, sabato 24 aprile, prevede invece un trio composto da Luigi Lai (launeddas), Antonio Mameli (violino) e Piero Cartosio (flauto dolce), che a I Candelai (via Candelai 65 a Palermo) eseguirà musiche di Lucio Garau e brani della tradizione sarda. Il biglietto d’ingresso intero è di 5 euro, ridotto costa 4 euro. L’abbonamento all’intera stagione è 15 euro, 12 euro il ridotto (fino a 26 anni e oltre 65), acquistabile presso “M. Sacco, Strumenti Musicali”, via Cavour 71 a Palermo.

ARTICOLI RECENTI