MOBILITÀ

HomeMagazineTerritorio

Palermo attiva i varchi elettronici per le ZTL: regole e informazioni su pass e divieti

Entrano a pieno regime i varchi elettronici per il perimetro delle Zone a Traffico Limitato di Palermo: come ottenere il pass, chi può entrare e dove sono i varchi

Balarm
La redazione
  • 22 settembre 2017

Il teatro Massimo in Piazza Verdi, uno dei varchi

Da lunedì 25 settembre si conclude la fase di preesercizio ed entra a regime l'ordinanza che determina la zona a traffico limitato dalle 8 alle 20 dal lunedì al venerdì, nel perimetro compreso da Porta Nuova a Porta Felice, da Piazza Giulio Cesare a via Cavour.

Per entrare e uscire dal perimetro sono stati creati cinque varchi controllati elettronicamente: il primo è in corso Vittorio Emanuele, in prossimità di piazza Santo Spirito/Porta Felice, il secondo in via Roma, in prossimità di piazza G. Cesare, il terzo in via Porto Salvo, nei pressi di corso Vittorio Emanuele, il quarto in piazza Verdi, in prossimità di via Volturno, alle spalle del Teatro Massimo e il quinto in via Gagini, a seguire l'ingresso da piazza Colonna.

Le strade percorribili fuori dal perimetro della Ztl sono: via Lincoln, piazza Giulio Cesare, piazza Sant'Antonino, corso Tukory, via Re Ruggero, piazza Indipendenza, corso Calatafimi (tratto iniziale), corso Alberto Amedeo, piazza Vittorio Emanuele Orlando, via Goethe, via Nicolò Turrisi, via Villa Filippina, piazza S. Francesco di Paola, via Pignatelli Aragona, piazza Giuseppe Verdi, via Cavour, piazza XIII Vittime, via Francesco Crispi, via Cala e Foro Umberto I.

Si accede liberamente all'Ospedale dei Bambini e ai posteggi di piazza Giulio Cesare e di piazza Spinuzza. Negli orari di validità della ZTL sono invece vietati l'ingresso, la circolazione e la sosta dei veicoli non autorizzati e la Polizia Municipale controllerà l’interno dell’area con pattuglie motorizzate per gli accertamenti sui veicoli circolanti.

In modo assoluto è vietato l'accesso alle auto alimentate a benzina di categoria Euro 0/1/2 e a quelle alimentate a gasolio di categoria Euro 0/1/2/3.

È sempre gratuito il pass per le auto elettriche e per i cittadini con limitata o impedita capacità motoria, possono accedere guidatori di vetture del servizio Car-Sharing, che non necessitano di proprio pass personale e possono accedere i ciclomotori e i motocicli (incluse le motocarrozzette).

Il pass a pagamento può essere giornaliero, mensile, semestrale e annuale (acquistabile nei punti Amat, delegazioni Aci ed esercizi commerciali). Per ciascuno periodo indicato, il numero di accessi è illimitato.

Il pass annuale si divide in pass per Residenti (con vetture da Euro 0 a Euro 2 o Diesel Euro 3): 90 euro, Residenti (con vetture da Euro 4 a Euro 6 o Benzina Euro 3): 80 Euro, Parenti di chi risiede nella ZTL e necessita di assistenza domiciliare: 100 Euro, Non residenti ma con motivi di lavoro, studio o salute (con vetture da Euro 4 a Euro o Benzina Euro 3): 100 Euro, Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico o benzina/gas: 50 euro.

(Per “residenti” si intendono tutti coloro che hanno residenza legale entro l’area o lungo le strade perimetrali della ZTL, che abbiano assunto domicilio temporaneo per lavoro o cure mediche, gli accasermati).

Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea: 600 Euro

Il pass semestrale si divide in pass Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6): 50 euro, Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl: 25 euro e Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea: 300 Euro.

Il pass mensile si divide in pass Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6): 20 euro, Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl: 10 euro e Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea: 120 Euro

Il pass giornaliero si divide in pass Per tutti, con vetture a benzina (da Euro 3 a Euro 6) e a diesel (da Euro 4 a Euro 6): 5,00 euro, di colore azzurro, Per tutti, con vetture ibride benzina/elettrico, benzina/metano e benzina/gpl: 2,50 euro, di colore verde e Autolinee, mezzi pesanti turistici (noleggio con conducente per trasporto di persone e bus turistici), servizi turistici di linea: 30 euro.

Per attivare la scheda pass giornaliero si può usare un sms o la app "Ztl Palermo" (disponibile sia su Google Play che su Apple Store) prima di entrare all’interno della zona a traffico limitato. Tramite sms, inviando un messaggio al numero 339.9942927 scrivendo "Ztl" più numero di targa e codice segreto univoco. Il codice è riportato sui pass stampati dal web oppure sotto una striscia grigia da grattare nei pass cartacei da acquistare nei punti vendita.

Il possesso del pass non dà automaticamente diritto alla sosta nelle cosiddette "zone blu" e ai trasgressori saranno applicate le multe secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

I non residenti/domiciliati/accasermati aventi necessità di lavoro, studio e salute possono accedere purché abbiano una vettura meno inquinante (da Euro 4 a Euro 6 e Benzina Euro 3), elettrica o ibrida.

I cittadini con ridotta mobilità, i medici convenzionati con il SSN e i cittadini che necessitano di cure mediche continuative possono accedere con qualsiasi veicolo.

Sono autorizzati all’accesso nella ZTL Centrale ed esentate da ogni formalità: veicoli di polizia stradale, dei vigili del fuoco, dei servizi di soccorso, velocipedi, ciclomotori e motocicli, veicoli a trazione animale e a braccia.

Ecco infinela "Lista bianca": una lista di targhe autorizzate individuabili da contrassegni d’istituto e/o da evidenti simboli apposti nella carrozzeria): taxi (compresi noleggio con conducente fino a 9 posti compreso il conducente), veicoli del servizio di "car sharing", veicoli adibiti al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria, veicoli di servizio degli enti pubblici, veicoli del corpo diplomatico, veicoli di servizio delle A.S.P., delle Aziende Ospedaliere, mezzi della Protezione Civile.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito del Comune di Palermo.

articoli recenti