CULTURA

HomeMagazineCultura

“Parco Villa Pantelleria Festival”, la 5° edizione

Due mesi pieni di musica, teatro e cabaret nella seconda edizione della rassegna curata da Lollo Franco. Spazio anche al teatro emergente

  • 14 luglio 2010

Con lo spettacolo “Risate in musica” di Sasà Salvaggio accompagnato dalla band Jumpin’ up, venerdì 23 luglio comincia la 5° edizione per il “Parco Villa Pantelleria Festival”, rassegna incentrata sul teatro comico, ma non solo. Oltre al celebre Sasà, infatti, saliranno sul palco di Villa Pantelleria (vicolo Pantelleria, 10), fino a domenica 12 settembre (ultimo giorno previsto in programmazione), artisti che hanno fatto la storia del cabaret palermitano, tra cui Giacomo Civilletti (sabato24 e domenica 25 luglio), Manfredi Di Liberto (martedì 27 luglio), Compagnia Tunghi Tunghi (mercoledì 28 luglio), Paride Benassai (giovedì 29 e venerdì 30 luglio), Gianni Nanfa (sabato 31 luglio), Gino Carista (sabato 7 e domenica 8 agosto), i Tre e un quarto (martedì 10 agosto), Mary Cipolla (sabato 21 e domenica 22 agosto), Toti e Totino (domenica 29 agosto).

Da segnalare anche il ritorno delle Cozze (martedì 17 agosto) storica band comico-musicale della scena palermitana, e la rassegna “Putìa d’arte Malvina Franco”, iniziativa dedicata al teatro emergente, che vedrà esibirsi, tra gli altri, Carlo D'aubert (mercoledì 4 agosto), Stefano Piazza (martedì 31 agosto), Gero Guagliardo con la partecipazione di Nazario Di Liberto (martedì 7 settembre), e giovedì 9 settembre gli allievi del laboratorio teatrale di Lollo Franco, responsabile della direzione artistica del festival. Verrà dato spazio anche alla musica di qualità, con i concerti di Vincenzo Palermo e Bibi Bianca (martedì 3 agosto), del celebre e storico cantautore Edoardo De Angelis (mercoledì 11 agosto), l'orchestra Pupi's Swing di Angelo Duro (venerdì 20 agosto), il quintetto di Sergio Munafò (giovedì 26 agosto), tra cui un Tributo ai Queen (sabato 28 agosto).

Da segnalare infine anche la presenza del duo Moschella-Mulè (giovedì 19 agosto) con il loro spettacolo “Scarafaggi/Beatles” di cui abbiamo spesso parlato su Balarm.it e del bravo Salvo Piparo, sabato 4 sabato. Due mesi di spettacoli di qualità, quindi, in una delle più belle residenze estive settecentesche della nobiltà palermitana, da un po’ di tempo divenuta simbolo di riscatto sociale, in quanto posta in un’area confiscata alla mafia e adesso riabilitata all’arte e alla cultura. Il costo dei biglietti va da 5 a 10 euro e sono acquistabili direttamente al botteghino del teatro. Per informazioni è possibile chiamare il numero 091.6888886.

ARTICOLI RECENTI