CURIOSITÁ

HomeMagazineCultura

Non solo è ancora li, è anche identico a 50 anni fa: a Messina c'è il bar de "Il Padrino"

Alcune scene del celebre film di Francis Ford Coppola sono state girate a Savoca (Messina): indimenticabile la scena del bar, quando Michael chiede la mano di Apollonia

Balarm
La redazione
  • 14 maggio 2018

Il bar Vitelli a Savoca

Siamo all'ingresso di Savoca, piccolo centro storico vicino Messina che ha ospitato nel 1972 Al Pacino e tutta la troupe de "Il Padrino" per girare alcune delle scene del lungometraggio: qui si trova il bar Vitelli, ma pure la chiesa di San Nicolò, due delle location del film.

Questo bar non ha modificato nulla né all'esterno né all'interno rispetto a quell'estate e il tavolo sotto il pergolato a cui si è seduto Michael Corleone è il più conteso tra gli avventori: parliamo della scena in cui il protagonista parla al padre di Apollonia per chiederla in sposa.

Michael è nella terra natale di suo padre (Marlon Brando) e incontra una bella siciliana per caso, dopo aver trascorso la giornata a caccia si reca al bar del paese per chiedere notizie, senza sapere di avere a che fare con il padre di lei (se non lo ricordate o non l'avete mai visto, qui un video della scena).

All'interno del locale, ai piedi di palazzo Trimarchi, è stato allestito un microscopico museo fotografico de "il Padrino": un racconto per immagini di quei giorni in cui Hollywood sbarcò in Sicilia.

Per il resto bar è rimasto identico, come sospeso negli anni Settanta e anche solo per questo vale la pena farci un saltino.

articoli recenti