MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

Orchestra Sinfonica Siciliana: arriva una nuova direttrice artistica, chi è Gianna Fratta

Un messaggio importante di emancipazione irradiato dalla Sicilia, il cui contesto culturale dimostra di volere contribuire a superare stereotipi e pregiudizi

Balarm
La redazione
  • 17 maggio 2021

Gianna Fratta

È Gianna Fratta la nuova Direttrice artistica dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. L’incarico le è stato conferito da Nicola Tarantino, di recente nominato Commissario straordinario della Fondazione dall’assessore regionale al Turismo Manlio Messina.

Gianna Fratta, reduce dalla traferta ad Hong Kong dove ha diretto la “Carmen” al Teatro dell’Opera, incontrerà il prossimo 19 maggio, al Politeama, i componenti dell’Orchestra Sinfonica Siciliana.

Per la FOSS una scelta, oltre che di merito, di alto valore simbolico: Gianna Fratta, infatti, è l’unica donna cui è stata affidata la direzione artistica, fra le quartordici Ico (istituzioni concertistico orchestrali) italiane.

Un messaggio importante di emancipazione irradiato dalla Sicilia, il cui contesto culturale dimostra di volere contribuire a superare stereotipi e pregiudizi, puntando a diventare modello virtuoso per la nazione.

«Non ho avuto esitazioni nella scelta di Gianna Fratta – ha dichiarato Tarantino – perché, già dal nostro primo contatto, mi ha trasmesso immediato entusiasmo e, soprattutto, ha dimostrato di avere, fin da subito, le idee molto chiare su come programmare e condurre la produzione artistica della Fondazione, sia per l’imminente stagione estiva, sia in vista della Settimana di Musica Sacra di Monreale, da anni motivo di vanto per l’Orchestra Sinfonica Siciliana, che avrà luogo nel prossimo mese di ottobre».

Gianna Fratta, attualmente una delle direttrici d’orchestra più apprezzate del panorama internazionale, è laureata in giurisprudenza, oltre ad avere concluso gli studi accademici in pianoforte, composizione, direzione d’orchestra, musica corale e direzione di coro.

Nominata Cavaliere della Repubblica Italiana per meriti artistici, è docente di elementi di composizione e analisi al Conservatorio “U. Giordano” e tiene regolarmente master class e lezioni in varie università nel mondo.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI