RICETTE

HomeMagazineFoodRicette

Pizzica la lingua e ti fa "sentire" il mare: l'impepata di cozze mette l'estate nel piatto

È una ricetta che riesce sempre a soddisfare il palato di chiunque. Per le cozze scoppiate bastano pochi ingredienti ed è il piatto indiscusso delle sere estive siciliane

Balarm
La redazione
  • 25 luglio 2020

Cozze scoppiate

Come antipasto o come piatto unico, ad una buona porzione di cozze scoppiate non si può dire di no. Una ricetta estiva semplice e versatile che troverete in qualsiasi ristorante o trattoria palermitana di via Messina Marine, Mondello o Sferracavallo.

Scopriamo insieme la ricetta originale siciliana dell’impepata di cozze e come pulirle: per prima cosa è necessario sciacquarle ed eliminare quelle col guscio rotto e quelle già aperte.

Successivamente grattate via con un coltello le incrostazioni sul guscio e la barbetta che le teneva ancorate allo scoglio. Infine fate un'ultima passata con una retina di ferro fin quando i gusci non sono puliti e risciacquate abbondantemente e lasciatele scolare. Adesso sono pronte per essere cucinate.

Per preparare l'impepata di cozze occorrono i seguenti ingredienti:

- 2 kg di cozze;
- 2 spicchi d'aglio;
- pepe nero;
- limoni.

Procedimento:

Iniziate facendo scaldare sul fuoco un'ampia pentola, quindi versatevi le cozze, (precedentemente pulite e sgocciolate) e coprite con un coperchio.

Lasciate cuocere con l'aglio intero in camicia (eliminando quelle che restano chiuse), facendole saltare di tanto in tanto o rimestandole con un cucchiaio.

Appena le valve sono un po' aperte versate il pepe e cuocete a fiamma viva fino a quando non saranno tutte aperte.
Cospargete ancora con abbondante pepe nero, mescolate e guarnite con delle fettine di limone tagliato a spicchi e servite.

ARTICOLI RECENTI