STORIA E TRADIZIONI

HomeMagazineCulturaStoria e tradizioni

Teatro, musica e visite: cosa c'è da fare a Palermo per la Festa dei Morti e di Ognissanti

Ce n'è per tutti i gusti, per grandi e piccoli, per passare una delle feste più amate. Ecco per voi una carrellata di eventi, dal teatro, alla musica, dalle visite ai giochi

Balarm
La redazione
  • 29 ottobre 2022

Coco (Disney)

Ce n'è per tutti i gusti. Tante le cose da fare a Palermo, per grandi e piccoli, per passare le feste di Ognissanti e dei Morti, particolarmente amate in Sicilia.

E allora ecco per voi una carrellata di eventi, dal teatro, alla musica, alle mostre fino ai giochi per trascorrere "il ponte dei morti".

Per chi ama il teatro

Martedì 1 novembre, alle ore 21.00 al Teatro Biondo di Palermo debutta Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare tradotto e adattato da Angela Dematté per la messa in scena diretta da Andrea Chiodi. La commedia è una girandola di amori e corteggiamenti e degli immancabili equivoci amatai da Shakespeare, che coinvolge umani e creature fatate.

Nel Teatro Monsù del Planetario di Villa Filippina arriva il primo appuntamento dedicato ai più piccoli e alle famiglie della rassegna "Opra Nova" del Teatro Ditirammu. Domenica 30 ottobre e mercoledì 2 novembre è il momento dello spettacolo di Arbarìa Nuova Compagnia Folk che porta in scena "Talè chi mi misiru i morti", prodotto dal Ditirammu con la regia e la scrittura scenica di Piero Tutone.
Adv
Nelle botteghe dei Cantieri Culturali alla Zisa torna in scena, l’1 e 2 novembre alle 21.30, lo spettacolo "Noci, nucidde e pupaccena", di Daniele Billitteri e Elisa Parrinello. Raccontano di musica, feste, immigrati, spiagge e fiume Oreto. L’amore per la città senza dimenticare di essere severi con chi le vuole male. Con un finale a sorpresa, con un pizzico di dietrologia complottista. Che per ora è di moda.

Uno spettacolo per i più piccoli ma per tutta la famiglia va in scena al teatro Sant'Eugenio di piazza Europa. "Nina e la pupa e di zucchero" si replica sabato 29 alle ore 21.00, domenica 30 alle 17.45, lunedì 31 alle 17.00 e martedì 1 novembre alle 17.00. Succede anche che la notte tra l'uno e il due novembre, la piccola Nina prega la nonna affinché possa affermarsi come musicista: davanti al "cannistro" preparato da sua mamma secondo tradizione con frutta martorana, biscotti, taralli e leccornie, appare la nonna e comincia la magia.

Nella Sala Strehler del Teatro Biondo di Palermo l'1 e il 2 novembre va in scena lo spettacolo "Una verde vena di follia" di Alessio Arena, nella messa in scena diretta da Emanuela Giordano e interpretata da Mascia Musy e Chiara Muscato.

Per chi ama la musica e i concerti
Per mantenere viva l'antica tradizione della Festa dei Morti, torna anche quest'anno la decima edizione di "Notte di zucchero", ideata da Giusi Cataldo con l'intento di preservare questo giorno di festa e di memoria. E torna, in uno dei più bei teatri palermitani, il Teatro Politeama di Palermo. Il fortunato format dell’evento ritorna, dal 31 ottobre al 2 novembre, con la consueta ricchezza di mostre, spettacoli, parate, concerti e laboratori per i bambini e gli adulti.

Feste in piazza (per tutti)

La tradizionale "festa dei morti" siciliana, rivive da giovedì 27 ottobre a mercoledì 2 novembre nella centralissima via Generale Magliocco a Palermo. La quinta edizione di "Armi Santi" è interamente dedicata all’artigianato siciliano con giocatoli in legno, cucito creativo, accessori per donna, ma anche prodotti di bellezza, oggettistica e articoli natalizi.
Non mancano ovviamente i dolci tipici, la frutta di martorana e i pupi di zucchero.

Seconda edizione invece per la festa interculturale dedicata alla commemorazione dei defunti: il "Dia de los Muertos", una festa precolombiana che onora le anime dei defunti in una vivace e allegra celebrazione. Da domenica 30 ottobre a martedì 1 novembre, dalle 10.00 alle 22.00, tante attività per tutti: "face painting" con truccatori, laboratori per bambini, spazi con artisti, giocolieri e musici. Appuntamento al Giardino dei Giusti di via Alloro 90, nel centro storico di Palermo.

Sfilate tematiche, market vintage e artigianato, musica live e un’area ristoro dove pranzare e cenare con pizza e panini. In occasione delle feste di Halloween e dei Morti, il Parco Villa Filippina si trasforma in un grande villaggio “mostruosamente divertente” pieno di eventi e spettacoli, per grandi e bambini, da sabato 29 ottobre a martedì 1 novembre. In programma nelle giornate musica e dj set, esposizione e market di abiti e oggetti vintage e di artigianato, spazio ai bambini con un’area gonfiabili e parco giochi, animazione e laboratori creativi.

Per i più piccoli
Due giorni da brivido nella Halloween House. Esperimenti mostruosi, animazioni da paura e giochi per tutti i bambini. Nella "Halloween House" del Centro Commerciale "Conca d'Oro" di Palermo, in piazza centrale, per due giorni, domenica 30 e lunedì 31 ottobre, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.00, vanno in scena giochi e animazioni dedicate ai bambini.
In particolare sono due le tipologie di attività curate da animatori esperti.

Per chi ama il cinema
Per Ognissanti si può anche scegliere di passare una mattinata "inusuale" andando al cinema a ora di pranzo. Il Rouge et Noir propone "Cinema 10 e lode", con inizio alle 14,00 nella sua sede di piazza Giuseppe Verdi a Palermo. Il 2 novembre si prietta "Ladri di biciclette" di Vittorio De Sica (1948. Il film sarà introdotto e illustrato dalla professoressa Alessia Cervini (docente di Storia del Cinema al DAMS di Palermo).

Per chi vuole passare le feste visitando qualche bel luogo
Volte decorate in stucco da Francesco Alaimo, porte e specchiere intagliate da Girolamo Carretti e il grandissimo numero di oggetti della collezione di Francesca e Massimo Valsecchi. Palazzo Butera apre le porte del piano nobile. Un giorno di visite straordinarie in programma lunedì 31 ottobre, dalle 10.00 alle 20.00. Inoltre, per l'occasione, solo dalle 11.00 alle 13.00, è possibile visitare anche i saloni privati del piano nobile, normalmente esclusi dal percorso che comprendono la sala sindaco, sala rosa, sala verde e sala gotica.

Laboratori visivi

Con "Dolci intrecci... pupi ri zuccaru e cannistri" la Galleria delle Vittorie di Palermo si veste a festa ospitando la seconda edizione di una manifestazione durante la quale Sciurca Sicilian Chef delizierà il pubblico realizzando dal vivo i suoi famosi pupi di zucchero. Un'occasione per ammirare una tecnica tutta personale che lo vede realizzare dal vivo statuette di zucchero raffiguranti paladini, cavalieri e dame e le sue famose "teste di moro". Dalle 10.00 alle 20.00 di lunedì 31 ottobre, martedì 1 e mercoledì 2 novembre, nella galleria di via Maqueda.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI