STREET ART

HomeMagazineCulturaArte

Un omaggio al Maestro: un gigante Ennio Morricone appare in un muro a Bagheria

L’artista Andrea Buglisi con un murale gigante rende omaggio al Maestro Ennio Morricone che nel 2006 ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune di Bagheria

Elena Cicardo
Digital strategist
  • 19 settembre 2020

Ha degli occhiali 3D blu e rossi che manifestano la sua vicinanza al mondo del cinema, alle sue spalle compare la sagoma di Giuseppe Tornatore, regista bagherese per il quale ha creato tutte le colonne sonore del grande schermo, da Nuovo Cinema Paradiso fino a Baaria e La corrispondenza, e la sua cinepresa.

A Bagheria, l’artista Andrea Buglisi con un murale gigante rende omaggio, nell’anno della sua morte, al Maestro Ennio Morricone che nel 2006 ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune.

L’opera si inserisce all’interno di "Fuori cornice", progetto di riqualificazione curato dall’architetto Cettina Castelli dello spazio antistante al Baglio Roccaforte in via Roccaforte, considerato un non luogo della città. Un muro enorme e brutale è la tela di Buglisi che rivisita la famosa immagine del grande creatore di suoni che mima il gesto del silenzio, a cui dava grande valore.

Il murale ha il patrocinio del comune di Bagheria ed è finanziato dal Rotary Club di Bagheria.

Il progetto di riqualificazione urbana nasce da un’idea degli allievi di un corso di formazione di operatore tecnico museale tenuta dall’architetto Castelli.

La parete che ospita il dipinto funge da quinta dello spazio urbano in cui verrà organizzato, a partire da sabato 26 settembre, un mercatino dell’antiquariato, ogni sabato dalle 9.00 alle 13.00.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI