MUSICA

HomeMagazineCultura

Ironia e frivolezza: gli Onorata Società raccontano un mondo "Felicemente Social"

La band ragusana Onorata Società dà vita a un singolo che racconta e sbeffeggia il modo innaturale di raccontarsi sui social e la conseguente perdita dei rapporti reali

Balarm
La redazione
  • 15 agosto 2018

È un dato di fatto: l'impatto dei social ci porta sempre a volerci presentare al meglio e se questo da una parte è comprensibile, dall'altra parte non mancano gli eccessi, come quelli raccontati nel nuovo singolo della band ragusana Onorata Società.

Con il singolo "Felicemente social" e il relativo video diretto da Davide Savasta, la band restituisce uno spaccato frivolo della società attuale, ironizzando sul nuovo modo di raccontarsi ai propri follower e amici e sottolineando la perdita dei rapporti umani reali a favore di quelli virtuali.

«Oggi è impossibile o quasi sfuggire alla schiavitù dei social network e degli smartphone - dicono i membri della band - e mai come adesso apparire risulta più importante e funzionale dell’essere, una vera dipendenza, specie con l’ausilio del filtro di uno smartphone».

«Consapevoli di tutto ciò, abbiamo deciso di provare a trattare il tema in maniera scanzonata, ironica e critica su ciò che siamo diventati un po' tutti: dei "tossici 2.0"».

"Felicemente Social" anticipa l'album "L’Anima Animale", composto da otto tracce e registrato presso MCN studio di Villagrazia di Carini, che uscirà in autunno e vede coinvolti Lello Analfino, che si è occupato della supervisione artistica e Francesco Prestigiacomo che ha curato arrangiamenti e produzione.

articoli recenti