TEATRO

HomeMagazineCulturaTeatro

Prime assolute, spettacoli e abbonamenti: la nuova stagione del Teatro Biondo di Palermo

La nuova stagione si articola tra Sala Grande e Sala Strehler per tornare a vivere il teatro in presenza. Ecco tutte le info sugli spettacoli e sugli abbonamenti

Balarm
La redazione
  • 16 settembre 2021

Un momento dello spettacolo "La pazza di Chaillot" di Jean Giraudoux

Una stagione di rinascita, per tornare a vivere il teatro in presenza nella sua naturale dimensione di condivisione, per ritrovare insieme l’orientamento dopo mesi di sbandamento e incertezze.

Con queste premesse, il Teatro Biondo di Palermo presenta la nuova stagione intitolata Disorientamento, col prefisso tagliato per ribaltare il significato della parola e lasciarsi alle spalle la sensazione di smarrimento degli ultimi mesi.

La nuova stagione del Teatro Biondo si articola tra Sala Grande, dove debuttano a partire da giovedì 7 ottobre 15 spettacoli, tra cui 6 prime nazionali, e Sala Strehler con 11 spettacoli, due dei quali in prima assoluta.

In tutto 26 spettacoli, di cui 16 saranno produzioni o coproduzioni del Biondo, ai quali si affiancheranno alcuni progetti speciali di respiro internazionale e spettacoli per bambini.

Diversi gli autori e gli artisti siciliani in programma, tra cui Franco Scaldati, al quale saranno dedicate due produzioni. Previsto a febbraio anche il "Premio Teatro Biondo - Sicilia di Scena", dedicato ai giovani artisti siciliani, che prevede la produzione del progetto di spettacolo ritenuto più interessante e l’ospitalità di altri due.



«Aprire un sipario – ha spiegato la direttrice Pamela Villoresi – è come aprire le buste di mille lettere e scoprirne il contenuto: missive di artisti di ieri e di oggi che sono rimaste mute, ammonticchiate per un anno, come i messaggi d’amore. La nostra linea resta quella di affondare sempre più le radici nel nostro territorio e di aprirci ad una ricerca ampia e internazionale».

«Il teatro torna a casa – ha detto il presidente Giovanni Puglisi –. Dopo mesi di sospensione e di rapporti “virtuali”, la vita ritorna sul palcoscenico, un luogo speciale dove è possibile che uomini e donne del nostro tempo incrocino le vite di uomini e donne di altri tempi, consentendoci di meditare su temi universali. Insomma, finalmente il teatro recupera la sua vocazione partecipativa e la sua funzione catartica».

Sono tre le formule proposte quest'anno per gli abbonamenti alla nuova stagione del Teatro Biondo.

È possibile abbonarsi all'intera stagione; scegliere la formula ridotta con un abbonamento alla prima parte della stagione (da ottobre a dicembre); o ancora abbonarsi solo agli spettacoli in programma nella Sala Strehler.

Inoltre, anche per questa stagione, il Teatro apre le porte ai più giovani offrendo loro la possibilità di abbonarsi al turno del mercoledì, a un costo ridotto.

Per i dettagli e le informazioni sul costo dei biglietti e degli abbonamenti potete consultare il sito del Teatro Biondo o contattare il teatro ai numeri 091 7434301 o 335 1611567 o via mail all'indirizzo e-mail promozionale@teatrobiondo.it.

Il botteghino di via Roma è aperto, fino al 7 ottobre, con orario continuato dalle 9.00 alle 19.00 (da martedì a sabato); la domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00. Il lunedì chiuso. L’Ufficio promozione è aperto, con orario continuato, il lunedì dalle 9.00 alle 19.00.

Ecco dunque il cartellone completo degli spettacoli consultabile anche in pdf.

SALA GRANDE

dal 7 al 17 ottobre 2021
Pupo di zucchero
La festa dei morti
liberamente ispirato a Lo cunto de li cunti di Gianbattista Basile (testo e regia Emma Dante)

dal 4 al 14 novembre 2021 – prima nazionale
Enrico IV
di Luigi Pirandello
regia e scene Yannis Kokkos

dal 19 al 28 novembre 2021 – prima nazionale
Il Cavaliere Sole
di Franco Scaldati
un progetto di Enzo Venezia e Mario Incudine - regia Cinzia Maccagnano

dal 7 al 12 dicembre 2021 – prima assoluta
Fellini Dream
uno spettacolo scritto e diretto da Emiliano Pellisari
con Graziano Piazza, Viola Graziosi e Martina Consolo

dal 14 al 19 dicembre 2021
Fronte del porto
di Budd Schulberg
traduzione e adattamento Enrico Ianniello, con Daniele Russo

dal 6 al 16 gennaio 2022 – prima nazionale
La concessione del telefono
di Andrea Camilleri
adattamento teatrale di Andrea Camilleri e Giuseppe Dipasquale - regia Giuseppe Dipasquale

dal 25 al 30 gennaio 2022
Orgoglio e pregiudizio
di Jane Austen
adattamento teatrale di Antonio Piccolo - regia Arturo Cirillo

dall’1 al 6 febbraio 2022
Baccanti
di Euripide
traduzione e adattamento Laura Sicignano e Alessandra Vannucci - regia Laura Sicignano

dall’8 al 13 febbraio 2022
Piazza degli Eroi
di Thomas Bernhard - regia Roberto Andò

dal 25 febbraio al 6 marzo 2022 – prima assoluta
Favola personale
Morir es mejor que amar – Favola personale – Hotel Ovidio
Tre atti per un mondo alla rovescia ispirati al cinema di Yorgos Lanthimos - ideazione e regia Giuliano Scarpinato

dall’8 al 13 marzo 2022
La pazza di Chaillot
di Jean Giraudoux
adattamento Letizia Russo, con Manuela Mandracchia, Giovanni Crippa

dal 15 al 20 marzo 2022
La classe
di Vincenzo Manna
regia Giuseppe Marini

dal 25 marzo al 3 aprile 2022
Misericordia
scritto e diretto da Emma Dante

dal 5 al 10 aprile 2022
Romeo e Giulietta
Una canzone d’amore di Babilonia Teatri
da William Shakespeare

dal 6 al 15 maggio 2022 – prima assoluta
Viaggio al termine della notte
di Louis-Ferdinand Céline

SALA STREHLER

dal 16 al 31 ottobre 2021
Una giornata particolare del danzatore Gregorio Samsa
regia e drammaturgia Eugenio Barba, Lorenzo Gleijeses e Julia Varley

dal 3 al 14 novembre 2021
Il delirio del particolare
di Vitaliano Trevisan
regia Giorgio Sangati

dal 17 al 28 novembre
‘A Cirimonia
L’impossibilità della verità
di Rosario Palazzolo

dall’1 al 12 dicembre 2021
In nome della madre
di Erri De Luca
regia Gianluca Barbadori

dal 19 al 30 gennaio 2022 – prima nazionale
Closer
di Patrick Marber

dal 2 al 6 febbraio 2022
Furiosa Scandinavia
di Antonio Rojano

dal 3 al 6 marzo 2022
Barbablù
di Costanza Di Quattro
regia Moni Ovadia

dal 9 al 13 marzo 2022
Il muro trasparente
Delirio di un tennista sentimentale
a cura di Monica Codena, Marco Ongaro, Paolo Valerio

dal 23 marzo al 3 aprile 2022 – prima assoluta
Inedito Scaldati
regia Livia Gionfrida
con Melino Imparato, Rori Quattrocchi
produzione Teatro Biondo Palermo

dall’8 al 10 aprile 2022
Decameron Dolci
Racconti di ex poveri cristi - atto unico per corpi e voci
liberamente tratto dai "Racconti siciliani" e dagli scritti poetici "Il limone lunare" e "Poema umano" di Danilo Dolci

dal 20 al 24 aprile 2022
Giulietta
dal racconto “Giulietta” (ed. Diogenes Verlag, 1989 / il Melangolo, 1994)
di Federico Fellini
adattamento teatrale Vitaliano Trevisan

PROGETTI SPECIALI

Dal 21 al 25 settembre 2021
Palazzo Sant’Elia
The House of Us
un progetto di Irina Brook
con gli allievi della “Scuola di recitazione e professioni della scena” del Teatro Biondo di Palermo e con la partecipazione di Geoffrey Carey

Dal 7 al 27 febbraio
Sala Strehler
Sicilia di Scena – Premio Teatro Biondo

Aprile 2022
Una stanza tutta per noi #1
tratto dai testi degli studenti delle scuole superiori di Palermo e Provincia
con gli allievi della “Scuola di recitazione e professioni della scena” del Teatro Biondo di Palermo

Maggio 2022
Una stanza tutta per noi #2
tratto dai testi degli studenti delle scuole superiori di Palermo e Provincia
con gli allievi della “Scuola di recitazione e professioni della scena” del Teatro Biondo di Palermo

SPETTACOLO PER BAMBINI

dal 14 al 23 dicembre 2021
Sala Strehler
La folle corsa del piccolo Achab
da un’idea di Chicca Cosentino e Roberto Speziale
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI