IDEE E PROGETTI

HomeMagazineSocietàIdee e progetti

Sì alle cabine (ma ridotte) e aree pedonali: il piano per far ripartire l'estate di Mondello

La borgata marinara di Palermo prepara il piano in vista della seconda stagione estiva che dovrà fare i conti con le disposizioni anti-covid19.  Ecco i provvedimenti principali

Balarm
La redazione
  • 17 aprile 2021

Le cabine sulla spiaggia di Mondello

La data è quella del primo giugno. L'obiettivo è far ripartire la stagione estiva 2021 di Mondello.

Dal ritorno delle cabine al lungomare e la piazza pedonali, la borgata marinara di Palermo prepara il piano in vista della seconda estate che dovrà fare i conti con le disposizioni anti-covid19.

Come riporta Repubblica Palermo, quella che a cui è al lavoro la società Italo Belga è una vera e propria rivoluzione che - pandemia permettendo - dovrebbe far "tornare a vivere" i palermitani già dal primo di giugno.

Vediamo nel dettaglio i provvedimenti su cui società e Comune sono al lavoro.

La prima novità è il ritorno delle cabine. Lo scorso anno, infatti, a causa del Covid per la prima volta dopo tantissimi anni, le cabine non sono state montate sul lungomare facendo emergere ancora di più l'annuale diatriba tra chi le ama e chi le odia.

Adesso, in virtù anche di una petizione online con cui, residenti e non, avevano chiesto a gran voce il ritorno alla tradizione balneare palermitana, il ritorno delle "capanne" sembra essere certo. Seppure con una nuova disposizione e in forma ridotta.



A spiegare il piano è stato il presidente di Italo Belga, Antonio Gristina che (se i protocolli nazionali lo permetteranno) ha annunciato la volontà di far tornare le capanne come «risposta sociale». Saranno di meno (150 rispetto alle 500 del passato) e verranno posizionate in maniera diversa, eliminando di fatto quello che un tempo erano i cosiddetti "cortili".

Le disposizioni sul distanziamento infatti impongono un restringimento della spiaggia e, di conseguenza, una riduzione numerica delle cabine che verranno quindi montate su un un'unica fila, una accanto all'altra e in versione "fronte e retro".

«La porta di ogni cabina, cioè, sarà rivolta verso un cortile e l’altra rivolta verso il cortile opposto», ha spiegato il presidente a Repubblica Palermo.

Ancora da valutare, invece, la gestione e l'organizzazione degli ingressi, per i quali si parla di registrazione degli utenti, sanificazione di spogliatoi e lettini, ingressi contingentati e sanificazione interna delle cabine a cura degli utenti a cui sarà messo a disposizione un apposito kit.

Le altre novità della stagione estiva 2021 a Mondello riguarda poi la pedonalizzazione, sia del lungomare che della piazza (quest'ultima solo la sera). Commercianti, residenti e amministrazione comunale infatti hanno dato parere favorevole a una Mondello chiusa al traffico delle auto.

Un sogno atteso da circa 20 anni e che, finalmente, sembra diventare realtà dopo dopo il completamento dei lavori di via Palinuro che oggi è percorribile.

Lo stesso vale per la pedonalizzazione serale della piazza sulla quale si attende un nuovo incontro per definire i dettagli del provvedimento che l’amministrazione ha deciso di condividere con residenti e titolari delle attività commerciali.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI