MUSICA

HomeMagazineCulturaMusica

"Un viaggio tra i colori della tradizione": i Malarazza 100% Terrone e il loro Cristo Nero

La processione di San Calogero è protagonista dell'ultimo lavoro della band siciliana, tra simboli, allegorie e personaggi ambigui che arricchiscono il culto della tradizione

Balarm
La redazione
  • 15 gennaio 2020

Il culto per una tradizione centenaria che vede protagonista una tipica processione del Cristo Nero e che ripercorre, attraverso diversi generi musicali e in chiave allegorica, i significati ad essa legati.

Nasce così il nuovo lavoro della band "Malarazza 100% Terrone" che lo scorso dicembre ha lanciato il nuovo videoclip del brano dal titolo "Il Cristo Nero".

Girato nella suggestiva location dell'Eremo di Santa Rosalia alla Quisquina, il nuovo lavoro della band siciliana è stata presentata sulla loro pagina Facebook con questa frase: «Un viaggio che porta con sè i colori di una tradizione e le cicatrici di chi lo ha percorso. A voi il nostro nuovo lavoro: Il Cristo Nero».

Tanti simboli arricchiscono la trama della storia e tanti personaggi ambigui sviluppano un tema tanto attuale quanto legato alle origini.

Il lavoro è stato presentato presso l'aula consiliare del comune di Santo Stefano Quisquina e presentato da Don Giuseppe Agrò, vicario pastorale della Curia di Agrigento. Sono intervenuti esperti in tema di teologia, letteratura e storia quali, Vincenzo Traina, filosofo, Carmelo Nocera, storico, l'Architetto Filippo Miccichè, il sindaco Francesco Cacciatore, il presidente della Pro Loco Giuseppe Adamo.

Il progetto è stato sostenuto dal Comune di Santo Stefano Quisquina, dalla Pro Loco e dalla Curia di Agrigento.

VIDEO RECENTI