SERVIZI

HomeMagazineSaluteServizi

Tamponi rapidi (e senza prenotazione): un nuovo centro aperto ogni giorno a Palermo

La Croce Rossa Italiana ha attivato nel capoluogo siciliano un nuovo centro di tamponi rapidi anti-Covid che si aggiunge a quelli già operativi. Gli orari e le modalità di accesso

Balarm
La redazione
  • 31 gennaio 2022

Condividi questo articolo via e-mail

* = campi obbligatori
La notizia dello "sbarco" in Sicilia della sottovariante Omicron 2, sorella gemella dell’Omicron (attualmente predominante tra i contagi da Covid19), mette a dura prova la capacità dei centri che effettuano i tamponi a Palermo di soddisfare la sempre maggiore richiesta.

Secondo gli esperti, questa sottovariante recentemente scoperta sarebbe più contagiosa della variante madre, ma è ancor meno aggressiva del ceppo Omicron.

Dal drive in dell'hub alla Fiera del Mediterraneo (dove, ricordiamo, i vaccini proseguono con gli orari tradizionali), ai laboratori privati e alle farmacie che effettuano tamponi (qui trovi l'elenco completo), in tutta la città è davvero partita una folle corsa al tampone con le richieste di prenotazione che continuano ad accavallarsi.

Così per fronteggiare questa nuova emergenza, nel capoluogo siciliano viene attivato un nuovo centro di tamponi rapidi anti-Covid che si aggiunge a quelli già operativi in città.



Il nuovo centro tamponi è stato attivato nella struttura della Croce Rossa Italiana Comitato di Palermo (in via Pietro Nenni 75) e dà la possibilità di effettuare il tampone antigenico rapido a tutti e senza che sia necessaria alcuna prenotazione.

La struttura è aperta ogni giorno, dal lunedì alla domenica, con orario continuato dalle 8.00 alle 19.00.

«Il servizio - come si legge sul sito della Croce Rossa Italiana - ha un costo di 8 euro per i minorenni e di 15 euro per i maggiorenni, per andare incontro alle famiglie. Se ad effettuare il test saranno un maggiorenne e un minorenne il costo sarà di 20 euro per entrambi».

Basta quindi recarsi nella struttura muniti di carta d'identità e di tessera sanitaria per effettuare il tampone che - secondo le norme vigenti - è valido ai fini del rilascio del Green Pass. Si accettano solo pagamenti attraverso modalità elettroniche (bancomat, carte di credito, postepay, ecc), mentre non sono ammessi pagamenti in contanti.

Inoltre, per i senza dimora il test è gratuito al fine dell'inserimento presso i dormitori o i poli notturni.

Meno di un mese fa, inoltre sono stati attivati altri due nuovi hub a Palermo e uno in provincia.

In città è stato attivato il centro tamponi nell'Istituto Zooprofilattivo Sperimentale della Sicilia «A.Mirri», in via Gino Marinuzzi 3. Qui la struttura è aperta con la formula del drive-in, dalle 8.00 alle 13.00, dal lunedì al venerdì, ad eccezione del giovedì quando nella zona si svolge il mercatino settimanale.

Gli altri due hub sono stati attivati - sempre in modalità drive in - alla Casa del Sole di Palermo, e negli spazi dell'ex pretura a Partinico. I due drive-in sono in funzione sette giorni su sette, dalle 9.00 alle 16.00, con ultimo accesso alle 15.30.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci...
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.
...e condividi questo articolo sui tuoi social:

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DEL MESE