TEMPO LIBERO

HomeMagazineCultura

Il calendario eventi del week end: cosa fare (di giorno e di notte) a Palermo e non solo

È il fine settimana del Festino. Quale migliore occasione per prolungare i giorni da dedicare al tempo libero e godersi tutto quello che c'è da fare in città (e non solo)

Balarm
La redazione
  • 15 luglio 2021

Il Cinema all'aperto alla Cala di Palermo

Finalmente week end e per molti palermitani sarà pure un fine settimana "lungo".

Nella settimana del Festino, infatti, il 15 luglio (che quest'anno cade di giovedì) diventa l'occasione per prolungare i giorni di vacanza e accorciare così la settimana lavorativa.

Così, anche questa volta Balarm - la "Bibbia" degli eventi - mette in ordine per voi gli appuntamenti principali del calendario degli eventi per i quali vale la pena prenotare un biglietto.

Si va dagli spettacoli teatrali al video mapping dell'Orto Botanico, dalle mostre ai concerti, dalle tragedie greche al canto lirico e tanto altro. Ce n'è davvero per tutti i gusti e per tutte le esigenze.

Ecco quindi per voi una carrellata dei principali appuntamenti in programma in Sicilia nel week end dal 16 all'18 luglio.

TEATRO
Al Teatro Greco di Siracusa tornano le rappresentazioni classiche con tre produzioni inedite che mirano a rinnovare il dramma classico attraverso lo sguardo di grandi artisti contemporanei e ripropongono in parte il programma del 2020 annullato causa Covid.



Due gli appuntamenti in programma a luglio. Dal 3 al 31 luglio (solo nei giorni dispari) va in scena la tragedia di Eschilo "Coefore e Eumenidi" con la regia di Davide Livermore, fra i registi italiani più apprezzati del momento.

Nei giorni pari - dal 4 al 30 luglio (con repliche dal 4 al 20 agosto ) - va in scena il debutto del regista catalano Carlus Padrissa, tra i fondatori della Fura dels Baus, che porta a Siracusa "Le Baccanti" di Euripide.

Per chi sceglie il capoluogo siciliano invece gli appuntamenti da non perdere nel week end sono tre.

Lo spettacolo del Teatro Biondo - Viva la Vida - racconta una Frida Kahlo intima e contemporanea. In scena, dal 16 al 20 luglio, sul palco di Palazzo Chiaramonte Steri ci sono: Pamela Villoresi nel ruolo dell’artista messicana, Veronica Bottigliero, la body painter che le dipinge sul corpo nudo i segni della sua arte, e Lavinia Mancusi che interpreta la cantante Chavela Vargas.

Sempre a Palermo, vanno in scena dal 16 al 18 luglio tre spettacoli tutti da ridere al Re Mida - Casa Cultura e al Cineteatro Colosseum.

"AAA lavoro cercami" è lo spettacolo diretto da Antonio Pandolfo che vede protagonista l'attrice Agostina Somma venerdì 16 luglio al Colosseum e sabato 17 luglio al Re Mida. Episodi surreali diretti e racconti fantastici, all'amarezza che il quotidiano ci impone. Domenica 18 luglio invece è la volta dello spettacolo scritto e interpretato da Rosalia Billeci, dal titolo "Non ci resta che ridere", in scena al Re Mida.

Prosegue poi con il secondo week end di spettacoli e proiezioni la 40esima edizione delle Orestiadi di Gibellina. I prossimi appuntamenti si svolgono dal 17 al 19 luglio e questa volta racconteranno del rapporto tra arte visiva e teatro grazie ad un progetto teatrale in prima nazionale. E ancora impegno civile e sociale con un omaggio a Paolo Borsellino.

ITINERARI E VISITE
All'Orto Botanico di Palermo, dall'1 luglio al 31 agosto (dal martedì alla domenica), vi aspetta "Anima Mundi", il meraviglioso video mapping notturno e immersivo che porta gli spettatori nel mondo magico della natura.

E ancora, torna RestART, il festival notturno di Palermo che apre nei giorni di venerdì e sabato le porte di musei, palazzi storici e chiese.

Il 16 luglio porte aperte a Villa Niscemi dove i visitatori potranno ammirare il meraviglioso ritratto di Charlotte de France presentato dalla storica dell’arte Maria Antonietta Spadaro.

Venerdì 16 e sabato 17 luglio sono aperti in notturna: la chiesa e la cupola di Santa Caterina, la cappella del Raffaello allo Spasimo, l’Archivio storico comunale, Palazzo Abatellis, Palazzo Mirto, la Cuba, la Necropoli punica, Villa Zito, la Loggia dell’Incoronazione, Palazzo Branciforte, Teatro Massimo, Oratorio dei Bianchi, la Palazzina Cinese e tanto altro.

Debuttano i "5 Minuti da soli" con un’opera d’arte: l’unico evento diurno nel quale i visitatori hanno la possibilità di ammirare, in solitudine e a museo chiuso, un’opera a scelta tra i capolavori di Palazzo Abatellis.

MUSICA
Venerdì 16 luglio torna l'appuntamento con l'apericena e la musica dal vivo a Villa Filippina con la serata tributo a Vasco Rossi che vede salire sul palco la band "Colpa del Blasco".

Sempre a Villa Filippina, da domenica 18 luglio, approda la grande musica con i concerti di Castelbuono Classica. Si comincia con il primo appuntamento dedicato a "Le cosmidantiche", con Davide Riondino che legge Dante.

Sabato 17 luglio e domenica 18 luglio (con replica il 20 luglio) sono invece le serate rivolte agli amanti dell'opera grazie alla Fondazione Teatro Massimo.

Al teatro di Verdura di Palermo, va in scena la serata di gala dedicata al famoso tenore peruviano Juan Diego Florez che canta con l'Orchestra del Teatro Massimo e il maestro Daniel Oren, che dirige con la sua energia trascinante "Il trovatore", in forma di concerto. Protagonista femminile la diva americana Angela Meade.

Tornano infine le aperture serali con i concerti e gli aperitivi a cura di CoopCulture al Museo Salinas di Palermo. Una serata gratuita con dj set e musica internazionale, visite guidate e il concerto live di musica jazz sono gli appuntamenti in programma per venerdì 16 e sabato 17 luglio, a partire dalle 20.00.

MOSTRE
Il week end è anche l'occasione per godere di esposizioni e mostre particolari.

È il caso della mostra di Max Ferrigno dal titolo CamGirl che raffigura cosplayer super sexy e ammiccanti Pin-up. La mostra è visitabile dal lunedì al sabato, dalle 19.30 alle 22.00, all’interno del MEC Museum, lo spazio (in corso Vittorio Emanuele 452) che omaggia il mondo Apple.

Nel giardino di Al Fresco, tra i vicoli di Ballarò a Palermo, arriva la terza tappa della rassegna fotografica curata da Salvo Gravano “Gira, foto e firria”. A esporre le proprie immagini sono Marcello Mussolin e Marcello Troisi con le loro "Periferie culturali".

Da non perdere anche la videoarte di Bill Viola che porta a Palermo la sua "Purification", esposta a Palazzo Reale. La mostra rimane aperta tutti i giorni, dal 10 luglio al 28 febbraio 2022, dopo quasi un anno di lavoro preparatorio.

ESCURSIONI
Per chi ama la montagna e la natura, ma anche le avventura e lo sport, non c'è niente di meglio che raggiungere il Parco delle Madonie.

Qui è possibile improvvisarsi atleti saltando da un albero all'altro attraverso i percorsi acrobatici, si può dormire nelle Case sull'Albero, dentro le tende sospese o per chi ama le comodità sperimentare il campeggio di lusso "Glamping".

Un altro posto in cui non ci si annoia mai si trova a Erice dove vi aspettano ponti sospesi, carrucole, gare di tiro con l'arco e tanto altro. Parliamo del Parco Avventura Erice, uno dei più grandi della provincia trapanese e luogo ideale per famiglie, giovani coppie, gruppi scolastici ma anche per i turisti che cercano emozioni e adrenalina.

CINEMA E TEMPO LIBERO
Per chi ama i giochi di ruolo e di fuga, può prenotare il proprio turno nella nuova stanza ispirata alla saga di Harry Potter realizzata da eXcape Palermo.

L'escape room più grande della città che nella sua sede di via d'Amelio ha creato la nuova ambientazione chiamata "Storie di magia", in cui è possibile vivere un'avventura di fuga dal vivo tra le mura della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Infine, torna a Palermo il cinema sotto le stelle.

Alla Cala di Palermo l'organizzazione di Terzo Millennio di Andrea Peria, prevede dall'8 luglio al 5 settembre, una trentina di titoli che si alterneranno ogni giorno alle ore 21.00. Il 15 e 16 luglio è la volta di "The Father - Nulla è come sembra" (2020) di Florian Zelle. Mentre il 17 e 18 luglio si proietta "Nomadland" (2020) di Chloé Zhao.
Se ti è piaciuto questo articolo, continua a seguirci:
Iscriviti alla newsletter
Cliccando su "Iscriviti" confermo di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

ARTICOLI RECENTI